PROSSIMA PARTITA
15 Dicembre 2018 - 15:00
Stadio Mogliano - Maurizio Quaggia, Mogliano Veneto
Mogliano Rugby 1969
vs
Lafert San Donà

Risultato storico per il Lafert San Donà: battuto in casa il Patarò Calvisano per 24 a 19

18/03/2018

Domenica 18 marzo il Lafert San Donà scrive una pagina importantissima alla storia del club sandonatese battendo per la prima volta da quando milita in Eccellenza la capolista del Patarò Rugby Calvisano. “Sono molto orgoglioso della squadra, dice Zane Ansell, "abbiamo lavorato molto bene in settimana, soprattutto in difesa, e oggi si è visto il meglio della squadra. Il campo ha rappresentato un handicap per entrambe le formazioni, ma per noi il coraggio ha fatto la differenza. Da un punto di vista tecnico, ottimo il gioco al piede e la pressione in difesa. Complimenti al Calvisano che non ha mai mollato!”

Al 4’ il Lafert San Donà recupera il pallone da una rimessa laterale del Calvisano e parte in attacco: Pratichetti intercetta l’ovale scivolato dalle mani di un giocatore giallonero e serve Van Zyl che percorre in solitaria i 50mt che separano la metà campo al centro dei pali. Il San Donà muove così per primo il tabellino portandosi 7 a 0 sugli ospiti. Il risultato rimane bloccato fino al 24’ quando Ambrosini stoppa un passaggio degli avversari e recupera l’ovale lasciandosi alle spalle la difesa del Calvisano e aggiungendo 7 punti al tabellino sandonatese. Al 33’ il Calvisano si porta in meta con Venditti; il piede dell’ex biancoceleste Mortali non centra i pali e il San Donà mantiene il vantaggio sul 14 a 5. Sul finire del primo tempo il Calvisano raddoppia con una meta da maul ed è ancora il numero 5 Venditti a schiacciare l’ovale oltre la linea. Al 45’ il San Donà si porta in attacco con Van Zyl, l’ala giallonera Susio commette fallo professionale (entrata di spalla) e l’arbitro Bolzonella assegna una meta tecnica al San Donà che allunga il distacco sul 21 a 12. L’incontro prosegue fino al 78’ quando il Calvisano segna una meta con Pettinelli da rimessa laterale. All’80’ Ambrosini, nominato man of the match, chiude l’incontro con un piazzato da 3 punti, siglando la prima vittoria della storia del Rugby San Donà contro i bresciani del Calvisano.

“C’era un bel feeling tra i giocatori” dice James Ambrosini “questa è stata la nostra forza. Abbiamo rispettato il piano di gioco, abbiamo messo in pratica gli allenamenti della settimana ma prima di entrare in campo ci siamo detti “Non pensiamo alla vittoria ma pensiamo a stare in partita. Se rimaniamo concentrati, riusciremo a portarla a casa". Ora mancano 3 partite al termine del campionato: lavoriamo settimana per settimana e sono sicuro raggiungeremo il nostro risultato più importante”.

 

Rugby San Donà:

San Donà di Piave (VE)

Tel. 0421 53137 Fax 0421 53137

Ufficio Stampa 340 9435748

Sito ufficiale www.rugbysandona.it

FB https://www.facebook.com/rugbysandona

Twitter https://twitter.com/rugbysandona

Instagram https://instagram.com/rugbysandona

Risultati Partita

Lafert San Donà
24
vs
19
Kawasaki Robot Calvisano
18/03/2018 - 15:00
Marcatori: p.t. 4’ m. Van Zyl tr Ambrosini (7-0), 24’ m. Ambrosini tr Ambrosini (14-0), 33’ m. Venditti (14-5), 40’ m. Venditti tr Mortali (14-12); s.t. 45’ m. tecnica (21-12), 78’ m. Pettinelli tr. Mortali (21-19), 80’ cp Ambrosini (24-19)
Lafert San Donà:Van Zyl; Pratichetti, Lupini, Iovu, Falsaperla; Ambrosini, Rorato (76’ Biasuzzi); Derbyshire (C) (72’ Rigo), Vian GM, Wessels; Van Vuren (64’ Bacchin), Erasmus; Michelini, Bauer (76’ Dal Sie), Zanusso (67’ Ceccato).
Allenatore:Ansell
Patarò Calvisano:Tuimavave; Dal Zilio, Paz (45’ Paz), De Santis, Susio (60’ Chiesa); Mortali, Semenzato; Tuivaiti, Pettinelli, D'Onofrio (56’ Biancotti); Venditti, Andreotti (20’ Zanetti); Zilocchi (74’ Biancotti) , Morelli (C) (74’ Giovanchelli), Rimpelli.
Allenatore:Brunello
Arbitro:Bolzonella (Cuneo)
G.d.l.:Rizzo (Ferrara), Cusano (Treviso)
Quarto uomo:Brescacin (Treviso)
Cartellini:45’ giallo Susio
Calciatori:Ambrosini (Lafert San Donà) 3/3; Mortali (Patarò Calvisano) 2/3
Note:giornata nuvolosa, campo in buone condizioni. 305 spettatori
Punti conquistati in classifica:Lafert San Donà 4, Patarò Rugby Calvisano 1
Man of the match:Ambrosini (Lafert San Donà)


Condivisi sui Social